Arborea

ArboreaArborea è un comune sorto durante il periodo fascista in seguito alla bonifica dello stagno di Sassu. Le terre fertilissime producono ottimi frutti ed ortaggi, favoriti da un’agricoltura tecnicamente avanzata. Di notevole interesse naturalistico gli stagni di S’ena arrubia e di Corru s’ittiri, oasi di protezione faunistica tutelate dalla Convenzione di Ramsar nel 1977.

Arborea nasce, al centro dello stagno di Sassu appena bonificato, nel 1928 come Villaggio Mussolini, ribattezzato Mussolinia di Sardegna nel 1930 ed infine col nome attuale nel 1944, in seguito alla caduta del fascismo. Immerso nel verde dei campi, il paese, popolato da coloni provenienti per lo più dal Veneto, ha la tipica struttura regolare delle città di fondazione fascista, con edifici improntati ad un grande eclettismo. I viali sono alberati, le case a due piani in stile liberty e neogotico sono circondate dal verde. Gli edifici pubblici (la scuola, l’albergo e il palazzo del Comune) si affacciano su piazza Maria Ausiliatrice, ove è situata la chiesa parrocchiale in stile tirolese.

Abitanti: 3.994
Superficie: kmq 93,47
Municipio: via Omodeo, 5 – tel. 0783 380331
Cap: 09092
Guardia medica: via Sardegna, 48 – tel. 0783 800555
Polizia municipale: via Romagna – tel. 0783 801922
Biblioteca: corso Roma, 69 – tel. 0783 801307
Ufficio postale: via Italia, 4 – tel. 0783 800646
Sito internet: http://www.comune.arborea.or.it/

Annunci